Centro agricolo dell'entroterra del golfo di Patti, sulle prime pendici settentrionali dei Peloritani, Mazzarrà S. Andrea è posto in lieve pendio.

Il suo territorio, possedimento della famiglia Giardino nel'500 e poi feudo degli Spatafora, fondatori del paese, ospita ottime coltivazioni tipiche della zona come gli agrumi, i cereali, le viti e gli ortaggi.

Dalle notizie storiche in possesso, risulta emergere la pratica culturale del vivaismo che sostanzialmente, sin dai primi insediamenti, costituisce l'asse portante e la molla dello sviluppo produttivo ed economico della comunità mazzarese.

Nei tempi recenti, in particolare negli anni cinquanta, il commercio delle piante da vivaio (agrumi, frutti esotici, ecc.) ha assunto dimensioni internazionali.

Il settore del vivaismo è allo stato attuale e resterà ancora per anni, il fondamentale produttore di reddito e sviluppo di questa comunità.

In questo contesto sorgono, dal 1980, i Vivai “Leonti”….